AstraZeneca e richiamo, Speranza: "Da mix vaccini risposta migliore"

Condividere

"Vi sono alcuni studi che testimoniano come la risposta immunitaria sia addirittura migliore di quella con due dosi dello stesso vaccino".

Infatti, ieri sera il ministro della Salute, Roberto Speranza ha stabilito che il richiamo con il vaccino ad adenovirus potrà essere somministrato solo agli over 60.

Cts rafforza raccomandazione: AstraZeneca a over 60 Secondo il Cts, il miglioramento della situazione epidemiologica e la maggiore disponibilità dei vaccini a mRna, tenuto conto del principio di massima cautela, consentono di "rafforzare la raccomandazione" di utilizzare il vaccino di AstraZeneca per i soggetti con più di 60 anni.

Meteo 9 giugno: temporali in aumento nel pomeriggio
Temperature da inizio estate , con punte vicine ai 30 gradi in particolare al Nord e sulle regioni tirreniche. Quello che non va è l'attuale distribuzione della pressione atmosferica sul comparto euro-mediterraneo.

Funivia del Mottarone, arrestati 3 responsabili per omicidio colposo plurimo
E non solo perché, con l'intervento dei tecnici, sarà necessario confermare quanto emerso dai primi accertamenti . Vigili del fuoco davanti alla cabina della funivia del Mottarone precipitata domenica 23 maggio 2021.

Il punto sulle vaccinazioni nell’Asl Cn2: 85mila dosi somministrate
Sono 167.180 le dosi di vaccino somministrate fino a oggi nella Asl Bt. "Noi - ha proseguito Fontana - siamo pronti". Le prove sul sovradosaggio sono state fatte durante la sperimentazione del vaccino .

"Io sto agli atti formali che produce Ema, con tutto il rispetto per ciascuno non possiamo stare ogni giorno alle interviste" spiega Speranza in riferimento alle dichiarazioni rilasciate da Marco Cavaleri, presidente della task force sui vaccini dell'Ema, in merito alla possibilità di vietare il vaccino AstraZeneca anche agli over 60.

(Agenzia Vista) Roma, 13 giugno 2021 "Il Cts ha lavorato molti giorni su come proseguire la campagna di vaccinazione". Lo ha fatto in stretta connessione con il Ministero della Salute da un lato e con l'Aifa, in costante raccordo anche con Ema.

È questa l'indicazione contenuta nel parere del Comitato tecnico scientifico che rimanda ogni decisione alle autorità competenti. E' una notizia molto buona che testimonia il positivo andamento della campagna di vaccinazione. Crediamo fermamente nella scienza che ci ha offerto questi vaccini, e ringrazio gli italiani: "siamo quasi a 1 italiano su 2 che ha ricevuto la prima dose ma dobbiamo ancora accelerare".

Condividere