Navalny, per Putin "ha violato legge". Biden: "Se muore, conseguenze"

Condividere

Dopo i colloqui che hanno intavolato a Ginevra, il presidente russo Vladimir Putin quello americano Joe Biden hanno lasciato la città sul Lemano. E' stato raggiunto un accordo con gli Usa per il ritorno degli ambasciatori.

Se ascoltiamo le due conferenze-stampa salta all'occhio che Putin cita fatti concreti per argomentare le sue risposte, mentre Biden ha citato solo slogan politici che pronuncia da una vita durante sua lunga carriera professionale come politico. "I rapporti tra Usa e Russia devono essere stabili", ha affermato Biden, "ho detto al presidente Putin che la mia agenda non è contro la Russia, ma a favore dei cittadini americani". "Il presidente Biden non mi ha invitato negli Usa ne' io l'ho invitato in Russia". Ad annunciarlo è stato il presidente russo nella conferenza stampa conclusiva.

COVID-19 - Il bollettino della Protezione Civile: 1.901 nuovi contagi
I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.876, in calo di 277 unità rispetto a ieri. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/ .

Caos vaccino AstraZeneca: verso nuovo stop ai giovani, rischi maggiori dei benefici
Per l'esperta, dato che le dosi a disposizione adesso ci sono, "vale la pena di scegliere il vaccino più sicuro in rapporto all'età".

Saman Abbas scomparsa, il messaggio dello zio nella chat: "Lavoro fatto bene"
Di Saman Abbas , diciottenne pachistana che viveva a Novellara nella Bassa Reggiana, non si hanno notizie da ormai più di un mese. Per la procura la notte a cavallo tra il 30 aprile e l'1 maggio, i genitori di Saman avrebbero consegnato al parente la figlia.

I rapporti diplomatici tra Mosca e Washington e gli scenari dopo il rinnovo dell'alleanza tra Usa e Ue all'ultimo G7 in Cornovaglia, in ottica anti-Cina, sono stati tra i nodi al centro del vertice. I due Paesi hanno concordato di iniziare consultazioni sulla cyber-security, così come di avviare consultazioni sul futuro del trattato New START.

"Ha lasciato il Paese per farsi curare, e non appena ha lasciato l'ospedale, ha violato la legge non facendosi vedere dalle autorità come era richiesto nel quadro dei suoi procedimenti giudiziari, questa conferenza stampa non ci consente di entrare nei dettagli", ha precisato sottolineando che la Russia "segue solamente la legge russa" e non le richieste di altri Paesi. Ed ha "compiuto diverse volte lo stesso reato". Quando il presidente Janukovic' era pronto a soddisfare tutte le esigenze dell'opposizione, era pronto a lasciare il potere e dopo 3 mesi indire nuove elezioni, ma no, bisognava fare un sanguinoso colpo di Stato che ha portato alle note conseguenze: la Crimea e il sud-est ucraino e voi, voi ritenete che siamo noi a comportarci in maniera imprevedibile? Guantanamo è ancora aperto e non corrisponde agli standard internazionali dei diritti umani o alle leggi degli Stati Uniti. In Europa c'erano prigioni dove si torturava. Biden aveva dato a Putin del "killer" ma chi è il vero killer, si domanda il presidente russo, quando in Usa "chiunque camminando per strada può essere ucciso a colpi d'arma da fuoco" e le operazioni militari all'estero mietono vittime civili? "In Russia stiamo sviluppando il nostro percorso". "Ci devono essere le condizioni giuste per questo", ha spiegato Putin.

Condividere