Mugello, scomparso bambino di 2 anni: ricerche anche in un lago

Condividere

A che punto sono le ricerche di Nicola Tanturli, il bimbo di 2 anni, scomparso durante la notte nella zona del Mugello, nel territorio di Palazzuolo sul Senio. Secondo quanto emerso, il paesino da cui è sparito, dove vive una ristretta comunità di persone tra cui la famiglia del piccolo, sarebbe raggiungibile solo attraverso una strada sterrata. Centinaia di persone si sono mobilitate per perlustrare i boschi. Secondo quanto ricostruito, la sua mamma e il suo papà lo avrebbero messo a letto e il mattino dopo non lo avrebbero più trovato. A dare l'allarme in mattinata sono stati i genitori che vivono in una comunità in località Campanara, a ottocento metri di altezza, vicino al confine con l'Emilia-Romagna.

Al momento l'ipotesi ritenuta più probabile è che il bambino, nato all'ospedale di Borgo San Lorenzo (Firenze) il 28 settembre 2019, si sia allontanato autonomamente intorno a mezzanotte, fa sapere l'AdnKronos ma la dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri. In zona c'è anche un laghetto nel quale hanno effettuato ricerche anche una squadra di sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Le ricerche sono partite immediatamente con carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione civile. Il piano delle ricerche è coordinato dalla Prefettura di Firenze, che in serata ha diffuso la foto del bimbo per agevolare le ricerche che, come detto, andranno avanti tutta la notte. Alle ricerche partecipano anche organizzazioni di volontariato e anche i paesani. La famiglia del bimbo scomparso non fa però parte della comunità, che ha preso parte alle ricerche.

Guerra in Bosnia: Ratko Mladic condannato all’ergastolo per genocidio
Le restrizioni legate alla pandemia di coronavirus hanno limitato il loro afflusso all'Aja. La sentenza è definitiva, senza ulteriori possibilità di ricorsi.

Saman Abbas scomparsa, il messaggio dello zio nella chat: "Lavoro fatto bene"
Di Saman Abbas , diciottenne pachistana che viveva a Novellara nella Bassa Reggiana, non si hanno notizie da ormai più di un mese. Per la procura la notte a cavallo tra il 30 aprile e l'1 maggio, i genitori di Saman avrebbero consegnato al parente la figlia.

È morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni
Nel 1990 entrò nella segreteria confederale e nel 2002, dopo l'addio di Cofferati , è diventato il segretario generale. Una persona dotata di grande umanità, capacità di ascolto e spirito di servizio sincero.

"Il piccolo Nicola è un bambino molto attivo, vispo e potrebbe aver camminato per un chilometro". La zona dove sorge il casolare è isolata, difficilmente accessibile e circondata da boschi.

"Lo stiamo cercando anche con i droni e gli elicotteri, con i cani molecolari e le unità cinofile, stiamo battendo ogni centimetro del bosco", ha detto all'Adnkronos il sindaco di Palazzuolo sul Senio, Gian Piero Philip Moschetti.

Condividere